Premi "Invio " per saltare al contenuto

“Non ricordo di averlo detto, ma…” – Libero Quotidiano



Si torna a parlare di una delle vicende di gossip che più ha appassionato l’Italia, la rottura tra Alena Seredova e Gigi Buffon, che perse la testa per Ilaria D’Amico. Se ne torna a parlare sul Corriere della Sera, che sei anni dopo ripercorre qui giorni, le voci e poi le foto del portiere e della conduttrice di Sky Sport che le confermarono, quelle voci. Nel suo pezzo, Candida Morvillo ricorda la compostezza e la discrezione con cui la Seredova affrontò l’intera vicenda: nessun commento, nessuno sfogo. Fece trapelare soltanto un’unica frase, che le era stata attribuita, dunque non pronunciata in prima persona: “Si è innamorato, che ci posso fare”. Parole che spazzarono via tutta la retorica che poteva circondare quella vicenda, tanto che in molti si spesero nell’elogio della Seredova, che tempo dopo fu ringraziata anche dallo stesso Buffon per un comportamento così forte, maturo, impeccabile. E oggi, il Corsera ha chiesto conto alla Seredova di quella frase. “È una frase che non penso di aver detto, ma lo penso”. Punto e basta. Inoltre, la Seredova aggiunge: “La mia esperienza di oggi insegna che, dopo un percorso, è possibile innamorarsi di un’altra persona”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *