Premi "Invio " per saltare al contenuto

Perugia, minorenne rapinato: identificati i tre aggressori



Si stringe il cerchio sui tre responsabili della rapina avvenuta ai danni di un 17enne in piazza Morlacchi un paio di settimane fa. Gli uomini sarebbero stati infatti individuati. Il fatto aveva creato parecchio allarme dato che era accaduto nel tardo pomeriggio e il ragazzino era stato anche colpito con una bottigliata in testa e preso a calci e pugni dai tre balordi. A riconoscere il primo era stata la giovane vittima: si trattava di un uomo, alto, con la felpa rossa e il cappuccio tirato su. Era stato lui ad averlo colpito con una bottiglia in testa inducendolo a consegnargli il denaro. Insieme allo straniero, stando alla descrizione del giovane, anche due magrebini, anche questi col cappuccio a coprire parte del volto. Uno di questi aveva anche tentato di portargli via una catenina d’oro. Gli era stata strappata dal collo ma il minorenne aveva fatto resistenza ed è riuscito a non farsela portare via. Oltre alle bottigliate era stato anche colpito con pugni e calci. Portato in ospedale aveva rimediato tre punti di sutura alla testa. A dare l’allarme la fidanzata: il 17enne la stava aspettando per andare a cena. Per quell’appuntamento servivano gli ottanta euro che aveva con sé.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *